Pictures of my travels

Escursione: Dall'osservatorio di Campo Imperatore facendo l'anello di Campo Pericoli
Luogo: Campo Pericoli - Abruzzo
Condizioni Meteo : Soleggiato
Difficoltà: Escursione impegnativa per la lunghezza ed alcuni tratti esposti e altri dove bisogna salire a quattro mani.
Durata: 5h circa soste comprese
Panorama: 4,5/5 – Appena raggiunta la sella del Monte Aquila il paesaggio è a 360° sull'altopiano di Campo Pericoli 
Avvistamenti : Nessuno nel mio caso. Sono stati segnalati camosci nella zona di Pizzo Cefalone
Passeggino: No

 

10.3 km, 05:03:26

 

Campo Pericoli visto dal Rifugio Duca degli Abruzzi

Una bella escursione da fare a campo imperatore è l'anello di Campo Pericoli. Si cammina sempre in quota, tra sali e scendi, passando da 2000m a 2400m per poi ridiscendere e nuovamente salire, su un sentiero che per il 90% del tempo è agevole e di semplice percorrenza, non proprio turistico secondo me come molti siti consigliano, considerando che in alcuni punti è leggermente esposto e in altri bisogna salire per qualche metro a quattro mani.

Il sentiero inizia dall'osservatorio di Campo Imperatore. Si sale per l'unico sentiero che in poche centinaia di metri vi vedrà tenere la destra, verso la sella del monte Aquila, lasciandovi a sinistra la strada che conduce al rifugio Duca degli Abruzzi, che sarà l'ultima tappa del bellissimo giro ad anello.

Il Pizzo d'Intermesoli

Fino alla sella del monte Aquila non c'è difficoltà, il sentiero sale costante e non è mai impegnativo, tranne gli ultimi metri di dislivello che si coprono in pochi metri, e la pendenza diventa più decisa. In cima si gode di un bel paesaggio a 360 gradi. Dietro di voi la piana di Campo Imperatore, a destra il monte Aquila con i suoi 2500m circa, dritto davanti a noi si erge il Corno Grande, la vetta più alta dell'appennino, che sfiora i 3000m.

Proseguiamo proprio verso di lui, verso il Corno Grande, seguendo le indicazioni per il Rifugio Garibaldi. Questa parte dell'escursione è molto piacevole perché è tutta pianeggiante, in quota e con la vista sulle maggiori vette dell'altopiano.

Raggiunto un altro bivio teniamo la sinistra, lasciando il Corno Grande sulla nostra destra e puntando al Garibaldi, un bivacco piccolo e carino a disposizione degli escursionisti in difficoltà o che vogliono pernottare.

Proprio di fronte al bivacco c'è una traccia di sentiero che NON dobbiamo seguire, ma dobbiamo tenerci a destra e scendere verso la conca da cui poi risalire sulla sella del monte Portella. Da questa conca è possibile ammirare il Pizzo d'Intermesoli, il Pizzo Cefalone ed il Monte Corvo.

La salita alla sella del Portella è decisa ma non difficile, ci vuole gamba e un buon paio di scarponi essendo su ghiaia. Arrivati in cima potete fare come ho fatto io. Invece di andare subito a sinistra sul Monte Portella potete fare una breve deviazione verso l'Anticefalone senza salire fino in cima (attenzione, il sentiero è molto stretto ed esposto), fermandovi dove c'è un bivio per un altro sentiero. Da li la vista sul pizzo d'Intermesoli è eccezionale e potete sbizzarrirvi con le fotografie.

Il Corno Grande visto da appena sotto al Portella

Tornati indietro alla sella del Portella comincia una salita con un brevi tratti da fare a quattro mani, non pericolosi ma faticosi, che offrono diversi spunti fotografici sulla vostra sinistra, ovvero su Campo Pericoli ed il Corno Grande. Finalmente si arriva sul monte Portella a circa 2400m, si intravede il rifugio Duca degli Abruzzi, ultima tappa del nostro giro. Siamo a circa 8km di strada percorsa.

Arrivati al rifugio Duca degli Abruzzi godetevi il panorama tra un morso al panino e una birra ghiacciata. Poi si riscende per il sentiero che all'inizio avevamo lasciato sulla sinistra, e si torna al punto di partenza, ovvero l'osservatorio.

Per chi come me capita in giornate affollate, sappia che dovrà fare circa 200m di dislivello in più visto che si parcheggia alla seggiovia più in basso del vecchio albergo. Alla fine del mio giro i km fatti sono stati 10.

contentmap_plugin

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla templates by a4joomla