Pictures of my travels

Ginevra è una città molto carina, piccola ed accogliente, purtroppo abbastanza costosa, soprattutto dal punto di vista cibo! Tutto è nato dall'idea di Max di andare a vedere il salone dell'auto. Perchè no, mi dico? Ti accompagnamo, però noi ci vediamo Ginevra che non l'abbiamo mai vista.

Ero già stato a Lugano e dopo diversi anni eccomi a visitare un altro cantone, quello Francese.

L'ecologia qui la fa da padrone, addirittura ho visto i raccoglitori per la differenziata delle... cialdine del caffè! Incredibile ma vero. Gli svizzeri ci tengono, al verde. Anche se non tutti i parchi pubblici sono puliti e curati, i più importanti sicuramente lo sono.

Arrivati all'aeroporto viene a prenderci un'amica di Max, che è così gentile da invitarci persino a casa sua per la notte. Considerando i prezzi di Ginevra mi va di lusso. Ringrazio per la cortesia ed approfitto. :)

Siamo arrivati poco prima di pranzo, quindi subito a fare un giro perchè qui i negozi/bar e quant'altro alle 18 chiudono, e non fanno sconti a nessuno. Nel vero senso della parola. Sebbene i prezzi dell'elettronica e dell'abbigliamento siano a grandi linee come in italia, il mangiare è veramente caro. Fonduta, 4 persone, 100 euro! In pratica pane e formaggio.

Però che vuoi fare, qui il benessere è tanto, si vede, la crisi non li ha sfiorati, o almeno non me ne accorgo. La sera quando sono le 21.30 è già un pò che la gente è in giro, e i primi ragazzi li vedi già rincasare, un pò alticci. Considerando che anche a lugano era più o meno la stessa cosa ci posso stare. I ritmi sono diversi, non c'è niente da fare.

Il secondo giorno salutiamo la nostra amica e prendiamo strade diverse. Max al salone dell'auto mentre io e Vale facciamo un giro per la città. Palazzo dell'ONU, passiamo per l'orto botanico, e tutto il lungo lago, fino al getto d'acqua che avevamo visto anche il giorno prima, arrivandoci fin sotto. Il lago di Lemano è enorme, più grande del lago di garda. Offre spunti meravigliosi sulla città se siete amanti della fotografia come lo sono io.

La città è però deserta, domenica è tutto chiuso, ahimè. Peccato perchè per chiuso intendo TUTTO, anche i musei, non ho quindi potuto visitare il museo degli orologi.

Sarà per la prossima..

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla templates by a4joomla