Pictures of my travels

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Kw-lvuSedXs]

 

Eccoci a Londra. Anche se sono stanco morto visto l'ora improbabile alla quale sono partito, sono soddisfatto. Mancavo da Londra da un paio d'anni, anzi più di un paio forse una decina. Trovarla poi ad accogliermi piena di neve e' stato ancor più bello. Certo in citta' non c'e n'e' ma la campagna e' strapiena!! Bello. L'hotel in zona 2 non e' il massimo, ma e' pulito e ci devo solo dormire, quindi va bene così. Oggi abbiamo girato senza una meta precisa, passando da una zona all'altra e facendo qualche acquisto. Domani mi sa che ci buttiamo al british museum e poi tempo permettendo una bella passeggiata in qualche parco di Londra, sperando di trovarsi tanta neve!

Per ora e' tutto anche perché scrivere da iPhone e' comodo si, ma fino ad un certo punto.

 

Londra e' piena di free hotspot... Che figata! Stamattina scendiamo a fare colazione con le cose che avevamo comprato ieri sera: una sorta di frittella americanae Nutella locale. Buone, parecchio pure. Un ragazzo che lavora qua si stava cucinando una frittata con le cipolle.. alle 10 di mattina? Be' sei il mio nuovo eroe!

Metro e via fino al Natural History Museum. Molto bello, forse inferiore a quello di new york che oltretutto ha il planetario che e' fantastico e da solo vale il biglietto. Che pero' qui non si paga. Altra figata di Londra! Dopo un veloce pasto al McDonald entriamo dentro Harrods più per curiosità che per altro. C'ero stato tanti anni fa e volevo rifasci un giro x vedere soprattutto il reparto alimentari che mi colpi all'epoca e mi ha stupito anche oggi. Un panino col prosciutto ha lo stesso significato di un gioiello comprato da tiffany. E forse anche lo stesso prezzo.

 

Alla Ricerca di Abercrombie quindi... peccato ci fosse una fila indicibile e quindi stai bene così! Peccato pero'. Ripassiamo in hotel a posare le buste e per riposasti un'oretta! Poi usciamo per la cena e facciamo un giro a notting hill, bel quartierino di Londra! Per domani non ci sono ancora programmi ma speriamo almeno che ci sia bel tempo!! Una bellissima passeggiata a Hyde Park mi ha fatto iniziare bene la giornata! Il posto e' esattamente come me li ricordavo! Magnifico! oltretutto i laghetti erano ghiacciati e gli uccellini, tra cui aironi e gabbiani in particolare, si divertivano ad atterrare con scivate di vario tipo. Sono riuscito a fare delle foto davvero interessanti, anche perché come al solito non essendo in Italia gli animali sono più rispettati e quindi socievoli con l'uomo. Sono riuscito quasi a carezzare un pettirosso.. E poi quanti scoiattolini.. Davvero carini e curiosi tanto che vengono a guardare se nelle mani hai qualcosa per loro!

Il pomeriggio British Museum. Bella la stele di rosetta, affascinante per la storia che si porta dietro, ovviamente. Anche questo museo gratis. Ma quanto stanno avanti qui a londra ? Ora una bella doccia e domani vediamo se riesco ad affittare una macchina per un bel giro nelle campagne londinesi!

 

La sera insieme al mio amico e alla ragazza siamo stati a fare un giro a Covent Garden e poi una cena veloce dal McDonald, visto che di vegetariano non abbiamo trovato altro. Dopo aver mangiato l'ennesimo panino una bella passeggiata fino a westminster, qualche milione di foto al big ben, a westminster stesso, al london eye. Poi tutti a casa.

 

30/12/2010

Oggi oxford. Non date retta a chi vi dice che ci vuole 1 ora di treno! Ce ne vogliono DUE! Ci abbiamo messo ben 2 ore dalla stazione di Paddington. Però Oxford è davvero carina, molto movimentata, più British Style forse che non Londra stessa. Abbiamo fatto prima visita alla Christ Church College, dove hanno girato anche molte scene di Harry Potter. Bella, davvero bella, per sole 6 sterline a persona ne è valsa davvero la pena. Giro in centro, qualche acquisto da Primark, birra in uno dei tantissimi pub. Poi di nuovo alla stazione. Si torna a Londra. Altre 2 ore di treno.

Stasera cerchiamo qualcosa nella nostra zona. Ossia Bow Road. C'è solo un pub, e chiude pure presto. Tutti a dir la verità chiudono presto, anche in centro. vabbè. Gira che ti rigira, fino a 5 fermate dalla nostra non c'è NIENTE! Cosi abbiamo preso una birra nel supermarket di fronte all'hotel aperto apparentemente 24/7, e ce la siamo scolata in albergo.

 

31/12/2010

Torre di Londra. L'unico posto dove ho pagato per entrare. Caro pure. 18 sterline a persona. Ma quanto è bello? A parte che ci si passano tranquillamente anche 3 ore, poi è tutto cosi fascinoso. Girare in questa vecchia fortezza, scoprirne ogni angolo, assistere a vita reale del tempo, ovviamente ricostruita e recitata a dovere da attori. Il luogo dove è stata decapitata Anna Bolena, la cappella privata, e poi, ovviamente, i gioielli della corona. Ci sono due posti dove vederli! Una torre è dedicata alle corone dei re e delle regine del passato. Poi c'è la stanza blindata dove viene custodita, assieme ad altri gioielli, la Stella D'Africa. Un diamante grande quanto un uovo, incastonato su di uno scettro reale. Il più grande al mondo, a quanto pare.

Pomeriggio in relax passeggiando per le vie del centro e prendendo un caffè seduti in una delle tantissime caffetterie e poi Trafalgar Square e National Gallery ad ammirare qualche bel dipinto.

Cena in hotel. Ci siamo comprati una pizza, anzi due, surgelata e l'abbiamo cucinata nella saletta comune. Verso le 22 siamo usciti per andare in centro. Westminster chiuso. Bisogna scendere a Enbankment. Il delirio. Quasi non riuscivamo a scendere dalla metro. Mai vista cosi tanta gente. Per arrivare al primo ponte (che a dirvi la verità non so nemmeno quale fosse) abbiamo seguito un percorso obbligato in mezzo ad un fiume di gente. Milioni di persone, una cosa incredibile, documentata proprio per potervi far vedere l'esagerazione. Troppi.

I Fuochi artificiali di fine anno sono stati grandiosi. Ringraziando con un applauso piano piano la folla si disperde. Geniali gli inglesi. Il percorse del ritorno è diverso. La gente con questo nuovo percorso si disperde, mano mano che si avanza, e non ci sono incidenti. Stanchi morti, torniamo a nanna. Ah, la metro dalle 23.45 alle 4 era gratis, per tutti.

 

1/1/2011

Abbey Road. Oggi la giornata l'abbiamo dedicata a vedere i luoghi musicali di Londra, quelli almeno che hanno lasciato un segno nella storia. Abbey Road è la prima che abbiamo visitato. Non solo noi. Dalla webcam che da sulla strada i giorni prima avevo visto quasi nessuno attraversare la famosa striscia pedonale. Eppure oggi era pieno zeppo, tanto che c'era la fila per farsi la foto. Le macchine molto cortesi, capendo la situazione, aspettavano pazienti.

Gerry Rafferty vi dice qualcosa? Esatto! Baker street! Che figata. Alla fine è una normalissima strada, ma quando ripensi alla canzone prende un sapore tutto diverso passeggiarci. C'è tra le altre cose la possibilità di entrare in diversi negozi dedicati alla musica. Troppo bello, se vi piace la musica!

Pranzetto in un Pub alle porte di Oxford street, dove abbiamo fatto qualche altro piccolo acquisto.

La sera dopo cena a tutti i costi sono voluto andare ad Earl's Court. Chi mi sa dire cosa c'è li vicino? Ma cosa se non Garden Lodge? Ok, vi do un altro aiuto! FREDDY MERCURY! E che fai torni a Londra e non torni a fare un saluto a Freddy? Per forza... Earl's Court poi è un quartiere davvero carino! Prima, e quasi dimenticavo, abbiamo fatto una passeggiata sotto St Paul's Cathedral, eravamo soli, forse perchè era molto freddo, ma ci siamo divertiti a fare foto e video.

 

Singolare ritorno in metropolitana. una ragazza era quasi nuda! Andava in giro con una giacca e sotto un costume!

 

2/1/2011

Ultime ore a londra. Greenwich Park? Victoria Park? Dai ok, facciamo il Greenwich! Un pò scomodo girare con alcune metro non funzionanti per lavori, però siamo riusciti lo stesso a raggiungere la destinazione. Il parco è FANTASTICO! L'osservatorio è molto bello da visitare, non da starci un'ora ma se siete in zona fateci un salto.

Non avevamo molto tempo, ma volevamo stare, io soprattutto, in mezzo al verde a fare qualche foto! E ne ho fatte una valanga. Pettirossi, cinciarelle, ballerina bianca, gazze ladre, quattro milioni di scoiattoli. Curiosi, intraprendenti, simpaticissimi. Prima di risalire sui mezzi che ci avrebbero riportato in hotel e da li all'aereoporto abbiamo fatto un pranzetto in un ristorantino Giapponese (gestito dai cinesi...) e nel mercato coperto, pieno di vita, bancarelle, cibo al volo e cosi via.

La sera la magia si interrompe quando l'aereo decolla. Salutiamo Londra, e ringraziamo sentitamente per la splendida settimana trascorsavi!

 

Come sistemo le foto le metto su! ;)

contentmap_plugin

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla templates by a4joomla